Mahayoga

Perchè questo nome? Cosa significa per me? Maha vuol dire Grande…ho scelto questo nome perché per me lo yoga abbraccia tutto…ed è la via per riconoscere la nostra grandezza interiore

 

Biografia

Sono Sabine Jullion, di origine francese e vivo in Italia dal 1998. Ho iniziato la mia pratica nel 2001 con Massimo Provasi e Lorenzo Setti. In seguito ho frequentato le lezioni del Maestro Bruno Baleotti al Panax a Bologna che mi ha rilasciato il diploma di istruttore… nel 2007 in concomitanza ho intrapreso il corso da istruttore a Modena presso il centro studi yoga Narayana con il Maestro Marco Barbieri.

Nel 2012 ho partecipato al TeacherTraining di Anusara con Piero Vivarelli e Andrea Boni.

Seguo periodicamente corsi di aggiornamento con i miei maestri di riferimento tali:

Piero Vivarelli metodo Anusara Yoga, Marco Barbieri metodo Narayana, Clemy tedeschi del metodo Samatva , Christine Castillon del metodo Iyengar

Krihsna das e Quirino Bertoli dello yoga del suono.

Nella mia pratica e nel mio insegnamento prediligo aspetti come: la cura dell'allineamento con un approccio interiore e morbido, un'attenzione costante al flusso del respiro. Il mio intento è quello di portare l'allievo alla posizione finale, nonostante lo sforzo necessario e la difficoltà, mantenendo uno stato di tranquillità.

Sono sempre stata un persona molto attiva …ricordo quando mi sono avvicinata allo yoga, Shavasana ( il rilassamento finale) risultava per me, una tortura!...ma con la perseveranza ho imparato attraverso la pratica a rallentare e ad amare questi momenti di abbandono… come una carezza alla mia anima.. in cui mi ascolto, mi sento, mi riscopro,… ora per me Shavasana è un balsamo che mi ripaga del mio impegno, del mio sforzo. Non potrei più fare a meno!

Insieme a me con la loro freschezza, il loro entusiasmo e la loro precisione, collaborano Elisa Reggiani, Cinzia pedrielli, Alessia Giovanella, Giulia Sgarbi e Gisella Brani

 

"Il corpo è il mio tempio, gli asana le mie preghiere" B.K.S. Iyengar